Reperibilità 24H/24H 365 Giorni all'anno.


  Contatti : 030 316761 - 334 5440662

Ecografia

La Clinica Veterinaria San Carlo dispone di un ecografo fisso per esami morfologici e color-doppler. Effettuiamo esami di ecografia addominale, ecografia della tiroide, ecografia muscolo-tendinea ed esami ecocardiografici con studio morfologico e doppler della funzione cardiaca. Inoltre, l’ecografia può essere utile per la ricerca dei corpi estranei (ad esempio le spighe a localizzazione sottocutanea e/o viscerale) e nella diagnosi di alcune patologie toraciche (in particolare patologie pleuriche e mediastiniche e masse localizzate a contatto con la parete toracica).

Effettuiamo diagnosi ecografica di gravidanza a partire dal 25° giorno di gestazione.

Grazie alla strumentazione e alle competenze specialistiche in questo campo, siamo in grado di effettuare prelievi per esami citopatologici e biopsie per via eco-guidata.

Tutti gli esami ecografici vengono refertati e viene rilasciata copia dell’esame su supporto informatico (cd/dvd).

Riportiamo di seguito alcune indicazioni utili per la preparazione all’esame ecografico.

  • L’ecografia diagnostica è un esame strumentale non invasivo ed innocuo per il paziente
  • Nella maggior parte dei casi per ottimizzare la qualità dell’esame è necessario tosare il paziente nelle zone di interesse (per l’ecografia addominale viene tosato tutto l’addome mentre per l’ecocardio sono sufficienti due finestre sul costato, in posizione ventrale vicino allo sterno).
  • In tutti gli esami di ecografia addominale è indispensabile che l’animale sia a digiuno da almeno 6-8 ore.
  • Nel caso di pazienti molto irrequieti o aggressivi può essere valutata la possibilità di accedere all’esame previa sedazione
  • Nel caso di pazienti in condizioni gravi l’esame ecografico può essere effettuato con l’animale in piedi oppure in posizioni non convenzionali volte ad evitare lo stress del contenimento

Gli esami ecografici non possono essere prenotati senza prima aver effettuato una visita clinica che ne evidenzi l’effettiva necessità. Nel caso la visita sia stata effettuata presso un’altra struttura è possibile accedere al servizio di ecografia su referenza facendo prenotare l’esame dal veterinario curante.