FELV (Feline Leukemia Virus, Virus della Leucemia Felina): cause, sintomi e cura

La FeLV (Feline Leukemia Virus, Virus della Leucemia Felina) è una malattia infettiva causata da un retrovirus che colpisce i gatti e che può portare ad una serie di altre gravi patologie: questa forma di leucemia porta ad una condizione immunodepressiva che rende il gatto più soggetto a contrarre infezioni, aumentando notevolmente il rischio di mortalità.

Il Virus della Leucemia Felina FELV è estremamente diffuso tra i gatti, mentre non si trasmette all’uomo o ad altri animali che non siano felini. Colpisce prevalentemente i gatti più giovani, in particolare quelli randagi e quelli appartenenti alle colonie feline, ma può colpire anche quelli di proprietà che passano molto tempo all’aperto in compagnia di altri gatti.

 

Sintomi della FELV


I sintomi del Virus della Leucemia Felina possono essere estremamente vari, ma in linea di massima possono riassumersi in:

  • Febbre
  • Debolezza e affaticamento
  • Mancanza di appetito
  • Dimagrimento
  • Anemia
  • Difficoltà respiratorie
  • Ingrossamento dei linfonodi
  • Immunodepressione


La depressione del sistema immunitario aumenta la predisposizione del gatto a contrarre infezioni virali e batteriche che possono causare:

  • Vomito
  • Diarrea cronica
  • Ittero
  • Otiti
  • Infezioni respiratorie
  • Lesioni cutanee
  • Linfomi
  • Pancitopenia
  • Convulsioni

Il gatto FeLV positivo può anche risultare asintomatico per alcuni mesi o addirittura anni, fino allo sviluppo completo della malattia.


 

Trasmissione della FELV


Il virus della FeLV può essere trasmesso da un gatto all’altro tramite lo scambio di fluidi corporei come saliva, sangue e secrezioni nasali o oculari. Questo può avvenire durante un una lotta, l’accoppiamento oppure durante le pulizie reciproche. Le gatte infette, invece, possono trasmettere la FeLV ai propri gattini durante l’allattamento, tramite il latte materno.

Negli ultimi 25 anni la propagazione della FeLV è diminuita in modo significativo, grazie all’avvento dei test diagnostici e alla diffusione dei vaccini.


 

Prevenzione della FELV


Oltre alla sterilizzazione dei gatti randagi, l’unica prevenzione per la FeLV consiste nella vaccinazione dei gatti domestici e di quelli che vivono nelle colonie feline. Nella maggior parte dei casi il vaccino per la Felv non protegge dal contagio, ma permette al gatto contagiato di diventare nel breve tempo aviremico, ovvero non contagioso per gli altri gatti. 


 

Diagnosi di FELV


La Felv può essere diagnosticata solamente dal medico veterinario, tramite l’esecuzione di alcuni test clinici. In alcuni casi specifici, a conferma della diagnosi, questi test possono essere ripetuti successivamente. 


 

Trattamento della FELV


Al momento non esiste una cura definitiva per la Felv, sebbene sia possibile effettuare delle terapie mediche che aumentano l’aspettativa di vita del gatto con la Felv. L’aspettativa di vita di un gatto Felv positivo (o FeLV+) dipende da una serie di fattori come l’età, lo stato di salute, la presenza di altre patologie e lo stadio della malattia al momento della diagnosi, ma la prognosi è in ogni caso infausta.

Oltre ad una corretta terapia farmacologica, definita del veterinario a seguito della valutazione medica, è fondamentale eseguire dei controlli periodici che permettano al veterinario di monitorare lo stato di salute del gatto, evitando così l’insorgere di patologie più gravi.

Leggi i nostri ultimi articoli

Prendersi cura di cani e gatti è una gioia, ma anche un impegno! Nel nostro blog alcuni suggerimenti per farlo al meglio.

I veterinari della San Carlo

Ci occupiamo dei vostri animali domestici con amore e professionalità. Crediamo nella formazione e continuiamo ad aggiornarci per offrire ai nostri pazienti le migliori prestazioni.

Anche cani e gatti possono donare il sangue

Scopri perchè è nata la Fondazione San Carlo e se anche i tuoi animali possono essere iscritti nel nostro registro donatori.

Aree cliniche

Ortopedia, cardiologia, oftalmologia, radiologia, oncologia... Professionalità dei veterinari e tecnologie all'avanguardia per un'offerta clinica a 360°.

PER APPUNTAMENTI E INFORMAZIONI
chiamare lo 030/316761

Orari di visita:

Lunedì, mercoledì e venerdì: 9.30 - 12.30 / 15.30 - 19.30

Martedì, giovedì e sabato: 9.30 - 12.30 / 14.30 - 19.30 

Per appuntamenti:

Chiamare dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 19.30.

Apertura Pronto Soccorso:

7 giorni su 7 - 24 ore su 24

 

La Clinica Veterinaria San Carlo si trova in Via G. Pascoli, 1/C - Brescia, accanto all'Esselunga di Via Milano.

Condividi su:

Condividi su Facebook