FIV (Feline Immunodeficiency Virus, Virus dell’Immunodeficienza Felina): cause, sintomi e cura

La FIV (Feline Immunodeficiency Virus ovvero Virus dell’Immunodeficienza Felina) è una malattia infettiva causata da un retrovirus che colpisce i gatti e, più in generale, tutti i tipi di felini. Dal comportamento simile al virus dell’HIV umano, la FIV è nota anche come AIDS del gatto o HIV felina. 

È importante sottolineare che la FIV non è trasmissibile né all’essere umano né ai non felini: questo significa che i gatti FIV-positivi non rappresentano un pericolo né per l’uomo né per gli altri animali domestici che non siano gatti.

Come nel caso della Sindrome dell’Immunodeficienza Umana, anche il Virus dell’Immunodeficienza Felina agisce danneggiando progressivamente il sistema immunitario dopo un periodo di latenza più o meno lungo. Questo indebolimento delle difese immunitarie rende il gatto FIV-positivo più soggetto a contrarre infezioni e a sviluppare complicazioni che possono rivelarsi mortali.

L’infezione da FIV nel gatto, che ha un periodo di incubazione di circa un mese, si manifesta con 4 stadi clinici differenti:

  • Primo Stadio: in questa fase, che può durare da qualche settimana a diversi mesi, l’infezione si manifesta attraverso una sintomatologia specifica
  • Fase di Latenza: a questo punto il gatto, che non manifesta più alcun sintomo clinico, diventa portatore asintomatico. È in questa fase, che può durare anche più di tre anni, che la malattia inizia ad intaccare il sistema immunitario
  • Fase di Riacutizzazione: durante questo stadio è possibile che si torni alla Fase di Latenza oppure che si passi allo Stadio Terminale
  • Stadio Terminale: questa fase è caratterizzata da un rapido peggioramento delle condizioni di salute del gatto

 

Sintomi della FIV

I sintomi del Virus dell’Immunodeficienza Felina, che si manifestano solitamente durante il Primo Stadio, possono essere:

  • Anemia
  • Inappetenza
  • Dimagrimento
  • Diarrea
  • Febbre
  • Insufficienza renale
  • Alterazioni cutanee
  • Infezioni batteriche
  • Leucopenia
  • Debolezza
  • Letargia
  • Ingrossamento dei linfonodi
  • Sindrome stomatite-gengivite-faucite

 

Trasmissione della FIV

La FIV si trasmette dai gatti infetti a quelli sani attraverso lo scambio diretto di fluidi organici, che può avvenire tramite:

  • Rapporti sessuali
  • Morsi, soprattutto durante le lotte che avvengono tra i maschi non sterilizzati per la difesa del territorio
  • Infezione transplacentare dalla madre ai cuccioli

La FIV può colpire gatti di qualsiasi razza e qualsiasi età, sebbene sia più comune tra i gatti maschi non sterilizzati, che vivono fuori casa e dal carattere più aggressivo.

 

Diagnosi di FIV

La diagnosi della FIV avviene attraverso un test sierologico eseguito dal medico veterinario, con lo scopo di rilevare la presenza di anticorpi prodotti contro il virus.

 

Trattamento della FIV

Sebbene al momento non esista una cura definitiva per la FIV, è possibile effettuare delle terapie che permettano al gatto di vivere più a lungo e con meno problematiche di salute. L’aspettativa di vita media di un gatto FIV-positivo, con un’adeguata terapia medica, è di circa 5 anni.

Oltre ad una corretta terapia farmacologica a base di antivirali e immunomodulatori, definiti dal veterinario a seguito della valutazione medica, è fondamentale eseguire dei controlli periodici che permettano al veterinario di monitorare costantemente lo stato di salute del gatto e l’eventuale insorgenza di altre patologie correlate.

Leggi i nostri ultimi articoli

Prendersi cura di cani e gatti è una gioia, ma anche un impegno! Nel nostro blog alcuni suggerimenti per farlo al meglio.

I veterinari della San Carlo

Ci occupiamo dei vostri animali domestici con amore e professionalità. Crediamo nella formazione e continuiamo ad aggiornarci per offrire ai nostri pazienti le migliori prestazioni.

Anche cani e gatti possono donare il sangue

Scopri perchè è nata la Fondazione San Carlo e se anche i tuoi animali possono essere iscritti nel nostro registro donatori.

Aree cliniche

Ortopedia, cardiologia, oftalmologia, radiologia, oncologia... Professionalità dei veterinari e tecnologie all'avanguardia per un'offerta clinica a 360°.

PER APPUNTAMENTI E INFORMAZIONI
chiamare lo 030/316761

Orari di visita:

Lunedì, mercoledì e venerdì: 9.30 - 12.30 / 15.30 - 19.30

Martedì, giovedì e sabato: 9.30 - 12.30 / 14.30 - 19.30 

Per appuntamenti:

Chiamare dal lunedì al sabato dalle 9.30 alle 19.30.

Apertura Pronto Soccorso:

7 giorni su 7 - 24 ore su 24

 

La Clinica Veterinaria San Carlo si trova in Via G. Pascoli, 1/C - Brescia, accanto all'Esselunga di Via Milano.

Condividi su:

Condividi su Facebook